Estate in testa

di Stefania Maroni
Al banco di prova delle vacanze i nostri capelli devono confrontarsi con nemici aggressivi, dal sole alla salsedine. Per neutralizzarli serve mettere in atto strategie di difesa su misura: ecco come proteggerli.

Blowing hairPoco importa se lo styling diventa sempre più sauvage e il taglio non è più ben definito. D’estate i capelli hanno altre priorità. Quello che conta è mantenerli sani e lucenti, neutralizzando gli effetti negativi dei raggi solari, che spesso si sommano all’azione disidratante della salsedine. Ma non tutte le capigliature risentono allo stesso modo dello stress e hanno le stesse esigenze. La struttura arricciata o liscia insieme al diametro e al colore sono variabili importanti per valutare la resistenza alle aggressioni esterne e scegliere la protezione adatta (nella gallery una selezione di prodotti dedicati).

MOSSI IN SOUPLESSE
Ricci e onde dipendono dalla forma ad amo del bulbo, che fa crescere i capelli a spirale. Una struttura fragile deve essere trattata con ogni riguardo, altrimenti si può spezzare o perdere compattezza. Lasciarli in balia delle aggressioni ambientali sarebbe un errore difficile da rimediare. La protezione più efficace è data da un solare ad alto contenuto di sostanze idratanti e nutrienti. Anche lo shampoo di fine giornata deve fornire ai capelli una dose extra di nutrimento. E per tenere i volumi sotto controllo, prima dell’asciugatura, è indispensabile una spuma disciplinante.

LISCI E FORTI
I capelli dritti sono per natura i più resistenti: grazie alla loro struttura lineare, le cellule di cheratina che li rivestono si mantengono compatte. Ma con la vita da spiaggia rischiano di perdere il tocco setoso: quando sono bagnati, il calore del sole fa evaporare l’acqua velocemente, provocando una violenta disidratazione. La situazione peggiora se dopo il bagno non si effettua un accurato risciacquo. La salsedine, infatti, li asciuga ulteriormente, mentre il cloro elimina il film idrolipidico che li protegge. Ma i raggi UV danneggiano anche i capelli asciutti, soprattutto ne alterano il colore. Prima di esporsi al sole, quindi, è bene proteggerli con un olio filtrante. Quanto a shampoo e balsamo, vanno riservati alla sera.

COLORATI CON BRIO
Castano intenso, rosso brillante, biondo luminoso. Mantenere la verve dei capelli colorati nonostante le traversie vacanziere non è un’utopia. Basta scegliere una linea di solari e doposole con formule ad hoc. Ma la lucentezza dipende anche dall’acqua del risciacquo: se è troppo calcarea, lascia residui che rendono i capelli opachi e possono provocare danni al fusto. In questo caso, conviene ‘addolcirla’ con un cucchiaino di bicarbonato o, come fanno molte star, effettuare l’ultimo risciacquo con la minerale gassata, che in più aiuta a fissare il colore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Capelli Argomenti: , , , , , , , Data: 30-07-2016 10:00 AM


Lascia un Commento

*