Un soggiorno da leader mondiale

di Alexis Paparo
Dormire nel letto che ha ospitato Obama, fare un tuffo nelle piscine come Renzi, Concedersi qualche giorno nel resort in Baviera che ha ospitato il G7 non è impossibile. Ecco le camere e i prezzi.

Sono stati due giorni impegnativi per i leader dei paesi più sviluppati al mondo, ovvero Usa, Germania, Francia, Gran Bretagna, Giappone, Canada e Italia riuniti in sul suolo tedesco per il G7 dell’7 e 8 giugno scorso. All’ordine del giorno i più grandi problemi del pianeta: dal terrorismo, ai migranti, alla tutela dell’ambiente, passando per l’ebola e le crisi in Grecia e Ucraina. Sarà per questo che la Cancelliera Angela Merkel si è data così tanto da fare per far sì che, almeno nelle loro camere i 6 premier ospiti, ai quali vanno aggiunti i presidenti del Consiglio Europeo e della Commissione Europea, potessero rilassarsi al meglio. Ecco perché la scelta della leader tedesca è ricaduta sul castello di Schloss Elman in Baviera, resort da sogno a mille metri sul livello del mare circondato da un polmone verde e affacciato sulle montagne. La richiesta non era delle più semplici: realizzare 9 suites identiche, per non fare alcuna differenza fra i premier ospiti.


UNA DOCCIA GIURASSICA
E allora eccole le alcove che hanno ospitato i grandi della Terra: tutte fra i 120 e i 200 metri quadri, dipende dal numero di stanze, arredate con materiali che esclusivo è dir poco. In bagno il pavimento e le pareti sono fatti di jura, il marmo giurassico che ha 200 milioni di anni. E chi non ha sempre sognato di fare la doccia faccia a faccia con i pesci fossili della preistoria. Gli arredi arrivano in gran parte dall’Italia, in particolare i divani, un mix di boiserie brasiliana e parquet tedesco rifinisce pareti e pavimenti.

CINQUE CENTRI BENESSERE E NOVE RISTORANTI
Per allentare la tensione, a disposizione anche una spa che ne contiene 5, di cui uno totlamente thai, oltre a un centro yoga, piscine di acqua salata e un bagno turco hammam di 500 metri quadrati. Per pranzi e cene c’è stato da scegliere fra nove ristoranti e tre zone lounge.

LUSSO ACCESSIBILE
Se il resort è da sogno, i prezzi non sono da ‘mal di testa‘ come ci si potrebbe aspettare. La camera si paga 10 euro al metro quadro. Il minimo è 20 metri e più aumentano le dimensioni più sale il prezzo. Sono compresi la colazione, l’ingresso alle spa e alle piscine, le escursioni, le attività per bambini e anche una Bmw elettrica da prendere in garage per esplorare i dintorni. Una ‘follia’ accessibile non solo ai leader mondiali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo, Spa, Trattamenti, Viso Argomenti: , , , , , , Data: 09-06-2015 12:19 PM


Lascia un Commento

*