Beauty

I rimedi after party sono fai-da-te

di Stefania Maroni
Dopo la festa è difficile sentirsi al meglio. Ecco come tornare in forma senza l’aiuto dei cosmetici.
Il bicarbonato è un ottimo viatico per piedi gonfi e stanchi.

Il bicarbonato è un ottimo viatico per piedi gonfi e stanchi.

Brindisi a ripetizione, balli scatenati, sostanziosi spuntini prima e dopo mezzanotte. Certo, vi siete divertite, ma al mattino l’immagine riflessa nello specchio non è delle più soddisfacenti: occhi segnati, viso stanco, piedi e caviglie somiglianti a salsicce. Come se non bastasse, un senso di gonfiore diffuso vi causa un fastidioso malessere. Trascorrere l’intero pomeriggio in un beauty center: ecco quello che ci vorrebbe. Ma c’è un’alternativa: ricorrere a semplici rimedi casalinghi, trasformando quanto c’è nella dispensa in ingredienti per la preparazione di efficaci trattamenti di bellezza. Così non occorre neanche uscire di casa.

TÈ O CAMOMILLA CONTRO LE ‘BORSE’
Immergete per qualche secondo due bustine di tè o di camomilla in acqua bollente, attendete che si raffreddino, poi mettetele in freezer per 5 minuti, il tempo necessario perché diventino gelate senza indurirsi troppo. A questo punto, posatele sulle palpebre, lasciandole agire per almeno 5 minuti. Per attenuare il gonfiore sotto gli occhi, funzionano bene anche le applicazioni di fettine di patata cruda o di cetriolo. Grazie alle proprietà calmanti e decongestionami di questi vegetali, le ‘borse’ si attenueranno notevolmente.

TUTTE IN MASCHERA PER UN VISO DISTESO
Tratti appesantiti, piccole rughe, pelle spenta. Sono segni inequivocabili di una pelle stressata dalla mancanza di sonno e dalla stanchezza. Per restituire al viso freschezza e luminosità, torna in scena la patata, ma questa volta ben cotta e ridotta in poltiglia, con l’aggiunta di un cucchiaio di latte (tipo puré). Amalgamate bene i due ingredienti, poi stendete il composto sul viso e lasciatelo in posa per 10 minuti, poi sciacquate con acqua fredda. Se la pelle è molto secca, potete seguire l’esempio di Scarlett Johansson che, contro i segni dello stress, stende sul viso uno strato consistente di miele. E se i risultati assomigliano quelli ottenuti dalla star, non sono niente male.

ALI AI PIEDI CON SALE E BICARBONATO
Dopo aver ballato fino alle ore piccole inerpicate su tacchi 12, non c’è da meravigliarsi se il giorno seguente vi ritrovate con caviglie e piedi gonfi, spesso  dolenti. Ma anche in questo caso la soluzione è a portata di mano: in una bacinella di acqua a temperatura ambiente fate sciogliere due o tre cucchiai di sale (meglio se marino integrale) e la stessa quantità di bicarbonato. Lasciate a mollo piedi e caviglie per un quarto d’ora. Poi potrete persino tornare a ballare (sempre che ne abbiate ancora voglia).

ACQUA E CIPOLLE PER ‘SGONFIARSI’
L’alcool e i cibi salati provocano ritenzione idrica. È normale, quindi, che dopo aver bevuto qualche coppa di champagne e mangiato il cotechino d’ordinanza, nel corpo circolino più liquidi del dovuto. Per eliminarli, occorre stimolare la diuresi, bevendo almeno due litri di acqua minerale, non gassata e povera di oligoelementi. Il contenuto è riportato sull’etichetta sotto la voce “residuo fisso, che deve essere inferiore a 200 mg/l. Hanno straordinarie proprietà diuretiche anche le cipolle. Per renderle digeribili ed eliminare l’odore sgradevole, basta consumarle lesse o cotte al vapore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo, Trattamenti, Viso Argomenti: , , Data: 01-01-2015 10:30 AM


Lascia un Commento

*