Dermocosmesi

Abbandonati al piacere

di Stefania Maroni
Le creme devono dare belle sensazioni. Lasciare una buona profumazione sulla pelle. Oltre a fare bene.
vvvvvvvv

Quando scegliamo una crema  prendiamo in considerazione non solo le sue proprietà ma anche  profumazione, consistenza e confezione.

A sorpresa, in una realtà sempre più virtuale, si fa largo il percorso dei sensi, dove tatto, olfatto e vista scoprono impreviste raffinatezze. Secondo i sociologi, la ricerca di gratificazioni polisensoriali condiziona comportamenti e consumi: un fenomeno che si associa alla valorizzazione del corpo, vissuto come fonte primaria di benessere e di emozioni piacevoli. In questo nuovo corso, la cosmesi fa la parte del leone.
TRATTAMENTI BODY & MIND
È stato calcolato che l’uso regolare di un prodotto dipende per il 50% da caratteristiche non legate ai suoi principi attivi.
Hanno particolare importanza la consistenza, poi la profumazione, infine il packaging che, se sono invitanti e in perfetta sintonia con l’azione promessa dal cosmetico, fanno salire l’indice di gradimento. Su queste basi, conquistano un numero sempre maggiore di fan nuovi trattamenti body & mind, con cui è facile stabilire un feeling positivo. A tutto vantaggio della pelle.
INGREDIENTI DERMOAFFINI
Ma è nelle texture che la scienza cosmetica si gioca il primato. Nelle attuali formule, la sensorialità è un parametro fondamentale. «Emulsioni e blend di oli dermoaffini garantiscono una perfetta spalmabilità. Così, oltre a trasportare in profondità i componenti funzionali, garantiscono un’applicazione particolarmente piacevole», spiega il cosmetologo Umberto Borellini. L’epidermide, infatti, è dotata di milioni di recettori che lavorano insieme per fornire al cervello informazioni sul mondo esterno. Non c’è da stupirsi, quindi, se un contatto gradevole, specialmente se esteso a tutto il corpo, porta a uno stato di benessere psicofisico.
COME UNA CAREZZA
L’estrema scorrevolezza è la qualità di punta dei prodotti dal tocco setoso. Le rughe non vanno combattute, ma trattate con ogni riguardo. Un principio che ha rivoluzionato la filosofia degli antietà, oggi concepiti per assicurare non solo la massima efficacia, ma anche belle sensazioni. E non a caso: da rigorosi test di valutazione è risultato che le consumatrici associano la texture carezzevole e l’aroma leggero (molto rilassante) alla netta percezione di una pelle più liscia e distesa. Come a dire che più un trattamento piace, meglio funziona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Trattamenti Argomenti: , Data: 08-09-2014 12:59 PM


Lascia un Commento

*