Estetica

Cellulite, attaccala con il laser

E' un nuovo tipo che impiega una radiazione di 1.440 nanometri. E dà buoni risultati nel lugo periodo.
dddd

La cellulite colpisce l’80% delle donne. Anche quelle magre.

Le foto della supermodella e stilista britannica Kate Moss con le gambe piene di cellulite sta facendo il giro del mondo e mentre le donne normali si consolano gli specialisti dell’American academy of dermatology, riuniti per il congresso nazionale in corso a Denver, confermano che la cellulite insorge e persiste anche sulle donne magre e che fare le diete non serve per eliminarla.
COLPITE L’80% DELLE DOINNE
«Il problema colpisce almeno l’80% delle donne di ogni peso ed età e nessun trattamento la elimina del tutto», sentenzia Christine Lee, docente di chirurgia dermatologica alla University of California, San Francisco. «Buoni risultati nel lungo periodo però si ottengono con un nuovo tipo di laser, approvato dalla Food and drug administration da qualche anno, che impiega una radiazione di 1.440 nanometri. La tecnica è invasiva, consta nell’inserimento sottocutaneo di una sottile sonda a fibra ottica che rompe i tessuti fibrotici responsabili della cellulite e il laser consente alla pelle di richiudere le depressioni superficiali. La tecnica funziona su aree circoscritte come i glutei , fianchi e cosce» precisa Lee.
GELA LE CELLULE ADIPOSE
I dermatologi americani riuniti a congresso promuovono anche la criolipolisi, che gela le cellule adipose dissolvendole. Gli ultrasuoni invece sono indicati per aree più estese come l’addome o le cosce. Per vedere miglioramenti con queste tecniche mediche però ci vuole del tempo, circa 4 mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo, Trattamenti Argomenti: , , , Data: 25-03-2014 11:39 AM


Lascia un Commento

*