TRATTAMENTI

Per Natale regalati il relax in Beauty farm

di Stefania Maroni
LetteraDonna.it ha scelto per voi alcuni centri wellness. Per dimenticare lo stress. Con metodi naturali.
Il fondale della sorgente da cui le acque termali di Saturnia sgorgano a una temperatura costante di 37 gradi.

Il fondale della sorgente da cui le acque termali di Saturnia sgorgano a una temperatura costante di 37 gradi.

Una breve vacanza all’insegna del più totale benessere, fisico e mentale. Per ritrovare la forma, rilassarsi e concedersi qualche piacevole e meritatissima coccola dopo la grande kermesse natalizia. Dove? Non ci sono dubbi: il luogo ideale è una beauty farm, meglio ancora se impostata su metodi di cura naturali, che di questi tempi riscuotono grande successo. E non è un caso: da numerosi studi, l’ultimo condotto dallo psicologo Peter Kahn, dell’Università di Washington, è risultato che il contatto diretto con elementi forniti dalla natura aiuta a sciogliere la tensione e a ricaricarsi di nuove energie, soprattutto in un’epoca come la nostra, ipertecnologica e dominata dallo stress. LetteraDonna.it ha selezionato sette centri wellness doc. Tutti praticano esclusivamente terapie «dolci», ma ognuno si ispira a filosofie diverse.
TUTTI I BENEFICI DEL MARE
L’acqua marina è alla base del metodo adottato dal Tombolo Talasso Resort, a Castagneto Carducci (Li): arricchita con alghe e sali per idromassaggi in vasca o al naturale per massaggi subacquei, docce a getto o a pioggia. Sono di origine marina anche i principi attivi contenuti nei cosmetici impiegati per i trattamenti di bellezza. Gli effetti snellenti, tonificanti e rigeneranti della talassoterapia vengono amplificati da massaggi con oli essenziali o pietre laviche.
Quanto costa: dal 29 dicembre al 1 gennaio, sono 208 euro al giorno a persona, più programmi beauty & wellness a partire da 80 euro al giorno (tombolotalasso.it).
CURE D’ISPIRAZIONE ZEN
L’antica medicina cinese e la scienza medica più all’avanguardia si fondono in perfetta armonia al Centro Tao, annesso al Park Hotel Imperial, a Limone del Garda. I programmi, sempre personalizzati, hanno come obiettivo il recupero dell’equilibrio energetico generale attraverso l’alimentazione, l’attività fisica e trattamenti quali agopuntura, riflessologia plantare, stimolazione dei meridiani (canali da cui fluisce l’energia), floriterapia e vari tipi di massaggi.
Quanto costa: dal 30 dicembre al 2 gennaio, programma Tao Minicura a 1200 euro a persona, compreso il cenone di San Silvestro, dietetico ma squisito. (centrotao.it).
SOLO TERAPIE GREEN
Le piante officinali, sotto forma di tisane, decotti, maniluvi, pediluvi e inalazioni, sono il denominatore comune del Percours Essentiel Marc Mességué, organizzato dal noto fitoterapista francese alla Spa del Park Hotel Ai Cappuccini di Gubbio. Mirato soprattutto alla depurazione dell’organismo e alla riconquista del peso forma, il percorso può essere integrato con saune, bagni turchi, ginnastica, docce emozionali e massaggi.
Quanto costa: nel periodo dal 28 dicembre al 6 gennaio, 3 giorni a partire da 1.215 euro a persona,  (parkhotelaicappuccini.it).
PERCORSI AROMACOLOGICI
Nella Spa Bahia del Duque, a Tenerife (Canarie), si viene accolti dal Welcome Ritual, un pediluvio con cialdine effervescenti aromacologiche. L’esperienza prosegue con un itinerario olfattivo che si snoda attraverso un alternarsi di essenze calmanti o energizzanti «somministrate» mediante vari tipi di massaggi. Nella prima beauty farm spagnola di L’Occitane en Provence, infatti, si prediligono i trattamenti manuali, molto più piacevoli e rilassanti rispetto a quelli effettuati con strumenti tecnologici. Anche i prodotti utilizzati contengono principi attivi naturali e di provenienza certificata, come il burro di karité del Burkina Faso, il riso rosso della Camargue e l’elicrisio della Corsica.
Quanto costa: nel periodo dal 26 al 31 dicembre, 661 euro al giorno per due persone, esclusi i trattamenti (bahia-duque.com).

Al centro benessere Relilax, molti trattamenti estetici vengono effettuati con il fango.

Al centro benessere Relilax, molti trattamenti estetici vengono effettuati con il fango.

FANGO SUPER ATTIVO
Molti centri benessere termali poi puntano sulla fangoterapia, che viene largamente impiegata per la sua azione antidolorifica, rigenerante antinfiammatoria e miorilassante.  Ma non tutti i fanghi sono uguali. Quello usato nel centro Relilax dell’hotel Miramonti, a Montegrotto Terme (Pd), non solo ha un alto contenuto di acqua salsobromoidica, ma viene anche sottoposto a un lento processo di maturazione che ne migliora l’efficacia e lo arricchisce di principi attivi antietà. Proprio per questo è alla base di tutti i programmi di bellezza e benessere, che comprendono massaggi, ginnastica dolce e trattamenti esclusivi, specifici per i diversi problemi estetici.
Quanto costa: nel periodo dal 26 dicembre al 2 gennaio, 3 giorni a partire da 729 euro a persona (relilax.com).
TUFFI NEL CRATERE
Basta immergersi nella grande piscina formata da un cratere vulcanico per regalare alla pelle un efficace trattamento di bellezza. Merito delle proprietà rigeneranti delle acque sulfuree, che a Saturnia (Gr) sgorgano a 37 gradi dopo un viaggio sotterraneo che dura ben 40 anni. Da segnalare, il Percorso Acqua Sorgiva messo a punto da Terme di Saturnia Spa & Golf Resort, in cui le acque termali vengono combinate con altri trattamenti, quali il massaggio a quattro mani sotto docce filiformi l’Aquarelaxion (una tecnica di rilassamento) e l’Oleobenessere (fango miscelato a oli essenziali).
Quanto costa: fino alla fine dell’anno, 3 giorni a partire da 799 euro a persona (termedisaturnia.it).
BAGNI Á LA CARTE
Uno dei più noti centri wellness del Tirolo si trova a Merano, nel suggestivo Castel Rundegg, ed è specializzato in balneoterapia. Qui, il bagno si trasforma in un autentico trattamento wellness grazie all’esclusivo metodo Softpack e all’aggiunta di principi attivi scelti in base alle esigenze individuali: dal siero di latte agli oli essenziali, dalle alghe ai sali del Mar Morto. Molto richiesto anche il Panthermal, dall’azione depurativa (mentre favorisce un’abbondante sudorazione, massaggia il corpo con sottilissimi getti d’acqua) e i bagni di fieno, una terapia di antiche origini alpine indicata per alleviare i dolori articolari e rinforzare il sistema immunitario.
Quanto costa: fino alla fine di dicembre, 5 giorni a partire da 1380 euro a persona (rundegg.com).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Corpo, Gallery, Spa, Trattamenti, Viso Argomenti: , , Data: 11-12-2012 11:53 AM


Lascia un Commento

*