FRUTTA

Spremute di salute (e bellezza)

di Antonella Rossi
Il succo dell'arancia è ricco di vitamina C e antiossidanti. Che aiutano le difese e rigenerano.
Bere una spremuta al giorno ha degli effetti positivi sulle difese immunitarie e per la pelle.

Bere una spremuta al giorno ha degli effetti positivi sulle difese immunitarie e per la pelle.

Rosso, arancio, giallo, colori che mettono allegria e buonumore. La tavola si veste dei toni caldi dell’autunno, che regala cibi pieni di vitamine, indispensabili per affrontare i primi freddi con una marcia in più. Tra i frutti più benefici, spicca l’arancia. La vitamina C, di cui è ricca, rafforza le difese immunitarie e aiuta a prevenire raffreddore e influenza. Favorisce inoltre l’assorbimento del ferro presente negli altri alimenti. Un solo bicchiere di spremuta è infatti sufficiente per triplicare le quantità assunte nel corso della giornata.
ELISIR PER PELLE, UNGHIE E CAPELLI
La vitamina C però non fa bene solo a tavola. Ma è fondamentale anche nella produzione del collagene, la proteina a cui si deve l’elasticità dei tessuti. Le arance sono ricche anche di potassio e luteina, un antiossidante che riduce i danni di un’eccessiva esposizione ai raggi UV, mantenendo la pelle più tonica e distesa. Una recente ricerca condotta con la collaborazione di 200 esperti di bellezza aderenti al CEW, il Cosmetic Executive Women (associazione no profit che opera nel settore della cosmetica), e pubblicata sul Mirror, ha concluso che una spremuta di arancia al giorno svolge i suoi effetti benefici direttamente su pelle, unghie e capelli. Con tessuti rigenerati, rughe più distese e un aspetto luminoso.
UNA SPREMUTA DI BENESSERE
Gli esperti del CEW suggeriscono inoltre di assumere succo d’arancia durante qualunque tipo di programma di bellezza, per renderlo più efficace: «I nutrienti essenziali necessari per la salute di pelle, capelli e unghie sono più utili quando ingeriti come parte della propria dieta piuttosto che come integratori o pillole», ha spiegato Susan Mahy, direttore esecutivo del Cosmetic Women UK. È inoltre importante non filtrare il succo spremuto, ma berlo con tutta la poltiglia che solitamente si blocca sullo spremiagrumi. In questo modo si conservano i principi attivi presenti nel frutto, che diversamente andrebbero perduti. Dopo aver consumato le arance si può utilizzare anche la scorza. Essiccata e infusa in una tazza di acqua tiepida leggermente zuccherata è un gradevole digestivo.
MASCHERA FAI-DA-TE
Nell’immaginario collettivo gli agrumi vengono generalmente associati a qualcosa di acido, poco indicati per entrare in contatto con le parti più delicate del corpo, il viso su tutte. In realtà, se utilizzati con qualche accorgimento, possono essere usati anche in cosmetica. L’acido citrico, presente in grande quantità, è un esfoliante naturale, ottimo anche per sbiadire i segni dell’acne. Vi suggeriamo una maschera antirughe per il viso facile da preparare in casa. Basta mescolare in una ciotola il succo di un’arancia spremuta, due cucchiai di yogurt magro e un cucchiaino di olio d’oliva. Applicate sul viso e massaggiare delicatamente, evitando il contorno occhi e le labbra. Lasciate in posa per 10 minuti e risciacquate con acqua tiepida. Per completare la routine beauty Letteradonna.it vi offre una gallery di prodotti a base di estratto di arancia e agrumi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Gallery, Viso Argomenti: , , Data: 24-10-2012 06:42 PM


Lascia un Commento

*